ll corso che ti insegna a guadagnare vendendo le tue foto e i tuoi video.

  • Aggiornamento gratuito per sempre.
  • Centinaia di clienti che si sono già ripagati il prezzo del corso con le vendite.
  • Assistenza via mail garantita entro un giorno lavorativo.

Le opinioni di chi l'ha comprato

  • Il corso mi ha illuminato!
    Il corso mi ha illuminato! - Il corso di Daniele Carrer mi ha trasformato in una specie di mostro da microstock, perché neppure più a pranzo riesco a stare tranquillo. Mi ha insegnato ad essere imprenditore di me stesso e dopo l’iniziale riluttanza da fotografo, per guadagnare di più ho deciso di caricare anche i video. Daniele Gay, leggi la mia storia.
  • Gli strumenti per vendere di più
    Gli strumenti per vendere di più - Devo ringraziare Daniele Carrer perché nel suo corso mi ha suggerito uno strumento di tracciatura del sole e uno strumento per determinare la vendibilità delle foto grazie allo studio delle keyword: entrambi mi sono serviti per vendere di più. Davide Romanini, leggi la mia storia
  • Risultati e soddisfazioni
    Risultati e soddisfazioni - Sono incappato nel corso tramite un amico fotografo e ho scoperto il mondo dello stock footage. Ora, a poco più di un anno da quando ho iniziato il mio percorso, arrivano i risultati e le soddisfazioni. Max Rastello, leggi la mia storia.
  • La svolta dopo le delusioni
    La svolta dopo le delusioni - Dopo aver venduto immagini stock senza buoni risultati ho scoperto il corso di Daniele Carrer e ho guadagnato più di 600 dollari il primo anno. Simone Scalise, leggi la mia storia.

Attenzione, il prezzo si intende IVA esclusa. Se si indica che il pagamento viene effettuato dall'Italia, l'IVA è del 22% (43,34 euro). Se si indica che il pagamento viene effettuato dall'estero valgono le norme sull'IVA vigenti in quel Paese (Svizzera, San Marino, USA e molti altri Paesi sono esenti da IVA).

Clickbank, il sito che gestisce il pagamento in assoluta sicurezza, rilascia una normale ricevuta. Qualora servisse la fattura, per favore, prima di effettuare l'acquisto, contattami (fallo senza problemi anche se hai qualsiasi altro dubbio, perché voglio continuare ad avere solo clienti soddisfatti).

Il corso sarà consultabile immediatamente dopo l'acquisto in un'area riservata che include i 28 video e i testi degli stessi, oltre ad altri contenuti extra.

Cosa sono le immagini stock?

Cos'è lo stock footage?

Questo è uno degli spot che ha aiutato Donald Trump a diventare Presidente. All'interno ci sono due video di pochi secondi in vendita su Pond5, un sito dove chiunque può caricare e vendere gratuitamente i suoi lavori. Io incasso una media di 1500/2000$ al mese con quell'Agenzia, anche grazie a riprese come quelle che vedi qui sotto e che ho girato a Parigi:

Ora considera una cosa:

  1. Probabilmente anche tu sei già in grado di produrre le foto e i video che hai visto sopra.
  2. Esistono talmente tanti siti internet, televisioni e creatori di prodotti audiovisivi, che i compratori aumentano in continuazione e i soldi che girano nel settore sono parecchi.
  3. Oggi c'è solo un elemento di questo mercato che cresce più dei compratori: i fotografi e i videomaker che vogliono vendere i loro contenuti. E qui intervengo io per aiutarti a battere la concorrenza, professionalizzando la tua produzione per guadagnare di più.

L'errore che fanno i creatori di microstock alle prime armi è pensare che i guadagni dipendano dalla qualità tecnica di quello che producono. Conta molto di più la conoscenza del mercato, e io ci ho impiegato 10 anni per imparare i segreti che oggi mi permettono di portare a casa migliaia di dollari ogni mese.

arrow

Sopra ci sono i miei video best seller su Pond5.com. Visto che sono uno dei pochi che guadagna veramente con il microstock credo di avere titolo per insegnarti cosa devi fare per vendere.

Solo chi studia e lavora duro può guadagnare soldi veri in questo settore:

A proposito, queste sono alcune delle recensioni che il mio podcast ha ricevuto su Itunes. Si parla anche del corso:

Articolo apparso sul numero di gennaio 2018 della rivista N Photography

Incassare 230 dollari la prima settimana dopo aver visto il mio corso? Fatto!

Ho scoperto il sito di Daniele, persona a mio avviso fantastica,  un po' per caso e mi ha subito ispirato fiducia, tanto da acquistare subito le prime 6 lezioni del suo corso. In rete ci sono tantissime informazioni al riguardo, ma Daniele riesce a dare dritte e consigli pratici, senza girarci intorno nei suoi corsi. Lo consiglio a tutti, perché quello che propone non è scontato.

Leggi tutta la storia di Alex Di Martino.

Ho creato un corso rivolto agli appassionati di video e fotografia, professionisti ed amatori, che vogliono trovare un modo per guadagnare mettendo i loro lavori a disposizione del mercato del microstock, ovvero di un settore che vale centinaia di milioni di euro ogni anno.

Quanto posso guadagnare con il microstock?

Se non ti impegni non guadagnerai nulla. Spesso servono settimane per vedere la prima vendita. Se oggi porto a casa uno stipendio con immagini e soprattutto filmati stock è perché ho sudato per riuscirci, e tu purtroppo devi fare altrettanto.

Perché dovrei comprare un corso se già so fotografare?

Perché le vendite nel mercato del microstock sono solo in piccola parte influenzate dalla qualità tecnica di chi riprende. Conta molto di più la conoscenza del mercato e la capacità di capire che tipo di contenuti possono distinguersi da quelli che già esistono.

Perché dovrei fidarmi di te?

Perché ho creato per questo sito decine di contenuti gratuiti che dimostrano la mia competenza in materia di produzione di immagini e filmati stock.

Perché questo prezzo?

Perché la lavorazione del corso è durata 6 mesi per 10 ore al giorno 6 giorni su 7. So perfettamente che online c'è chi vende dei prodotti che ha il coraggio di definire "corsi" ma che si limitano a commentare delle slide con la voce fuori campo. Io no, e i tanti video che ho creato e che puoi vedere gratuitamente subito nel sito te lo dimostrano.

Questo è il programma del corso, che ha richiesto 6 mesi di lavorazione, più almeno altrettanto per i continui aggiornamenti, ed è il frutto di 10 anni di esperienza nel microstock.

Questa versione è stata rilasciata il 9 aprile 2018.

Lezione 1 (7:14) - introduzione al mercato del microstock

  • Perché immagini e filmati stock sono il presente e il futuro professionale di migliaia di fotografi e videomaker nel mondo.

Lezione 2 (18:15) - come si usano i motori di ricerca per vendere di più

  • Quali contenuti sono più richiesti dai compratori su Pond5 (stock footage) e quali su Shutterstock (stock images).
  • Quali dati sono utili da sapere per capire che tipo di contenuti conviene produrre per guadagnare di più.

Lezione 3 (12:29) - i soggetti di nicchia

  • Cos'è una nicchia?
  • Come si evolvono i contenuti con l'aumento della concorrenza tra produttori.
  • Su quale tipologia di soggetti conviene focalizzarsi per evitare di creare foto e video già ampiamente presenti nelle collezioni delle Agenzie.

Lezione 4 (14:39) - come riprendere al meglio una grande città

  • Come pianificare le riprese.
  • Come utilizzare i tracciatori di sole per avere sempre l'illuminazione perfetta.
  • Due casi studio di miei contenuti girati a Parigi che mi hanno fatto guadagnare migliaia di euro.

Lezione 5 (15:52) - come riprendere al meglio una città di Provincia

  • Come creare i contenuti più redditizi legati al luogo.
  • Come trovare soggetti che cercano i compratori che non sono interessati a foto e video specifici del luogo in cui sono stati girati.
  • Tutorial su come utilizzare un sito che, analizzando le informazioni di Fotolia e Pond5, permette di capire che stock footage e stock images cercano i compratori.

Lezione 6 (21:53) - come girare un time-lapse (normale, tilt shift, hyperlapse)

  • Come evitare il flicker selezionando la giusta modalità di ripresa.
  • Perché le sequenze di foto sono migliori dei video velocizzati.
  • Come girare un time-lapse tilt shift.
  • Come girare le diverse tipologie di hyperlapse (in avvicinamento o con traiettoria ellittica).

Lezione 7 (12:45) - le operazioni da compiere prima di inserire le foto della sequenza time-lapse in Adobe After Effects

  • Come si salvano e si ordinano i file nel computer.
  • Come si cancellano con Adobe Photoshop gli uccelli che passano nell'inquadratura, per ottenere un risultato finale impeccabile con il comando “Riempi in base al contenuto” o con il Timbro clone.

Lezione 8 (9:41) - come si trasforma una sequenza di foto in un time-lapse grazie ad Adobe After Effects

  • Come si usano i tracciatori di movimento per stabilizzare la ripresa.
  • Come si crea una procedura efficace per giungere al risultato finale ed esportare il video in 4k secondo le linee guida delle agenzie.

Lezione 9 (10:57) - come si realizza l'effetto tilt shift nei time-lapse con Adobe After Effects

  • Come, applicando una semplice sfocatura su più livelli, si può produrre un video originale e maggiormente vendibile.
  • Perché l'effetto tilt shift incorporato in certe reflex non può andare bene se si vuole vendere stock footage.

Lezione 10 (5:14) - esempi pratici di errori che si fanno nel creare time-lapse con la tecnica tilt shift

  • Quali sono gli sbagli più frequenti da evitare in fase di ripresa e in fase di montaggio.
  • Come calcolare se per riprendere un soggetto conviene utilizzare il metodo classico o con il tilt shift.

Lezione 11 (20:11) - come usare Adobe After Effects per creare un hyperlapse

  • Quali impostazioni selezionare nello stabilizzatore del programma per ottenere una ripresa dal movimento uniforme.
  • Quando utilizzare lo stabilizzatore automatico e quando quello manuale.
  • Perché è meglio esportare in 4k.

Lezione 12 (9:45) - come usare GBdeflicker

  • Come correggere il flicker con il plug-in di Adobe After Effects GBdeflicker.
  • Quali impostazioni modificare per evitare che le agenzie rifiutino i time-lapse.

Lezione 13 (10:59) - i segreti della ripresa real-time

  • Perché il mercato non è ancora pronto per lo slow motion.
  • In quali reflex è meglio non esagerare con gli ISO per evitare bocciature da parte delle agenzie.
  • Quali obiettivi è meglio portare con sé.
  • Quando è più conveniente girare un video in tempo reale rispetto ad un time-lapse per vendere di più.

Lezione 14 (5:32) - come catalogare i file

  • Come nominare ed archiviare i file che compongono la propria collezione.
  • Come evitare nomi doppi e riuscire in pochi passaggi a trovare il file che si sta cercando anche dopo anni.

Lezione 15 (6:14) - come convertire i file con MPEG streamclip

  • Come usare il software gratuito MPEG streamclip per convertire formato e compressione dei video, rendendo compatibile il proprio stock footage con le linee guida delle Agenzie di microstock.

Lezione 16 (14:11) - come esportare stock footage con Adobe Premiere

  • Qual è la miglior procedura per essere veloci ed ordinati.
  • Come scegliere la parte migliore del girato per dare ai compratori quello che cercano.
  • Come scegliere la durata giusta dello stock footage.

Lezione 17 (9:23) - come esportare stock footage con Final Cut Pro 7

  • Come selezionare la parte migliore dello spezzone quando si filma un animale.
  • Come può il montaggio correggere i difetti principali della ripresa.
  • Quali sono i comandi principali del programma.

Lezione 18 (8:06) - come esportare stock footage con Final Cut Pro X

  • Perché la versione X è più stabile della versione precedente.
  • Perché, per i principianti, Final Cut Pro X è la versione migliore del software.
  • Perché conoscere bene questo programma può dare ottime prospettive di lavoro.

Lezione 19 (13:47) - i requisiti tecnici richiesti dalle agenzie per le stock images e lo stock footage

  • La differenza tra le varie risoluzioni 4k.
  • A quale numero di fotogrammi al secondo bisogna lavorare.
  • Quando bisogna tagliare l'audio dal footage.
  • Quale codec video scegliere.
  • Quando è meglio lavorare in RAW e quando in jpg

Lezione 20 (11:04) - le migliori agenzie di microstock

  • Perché il microstock ha rivoluzionato il mercato delle immagini e dei video.
  • Quali agenzie sono buone per vendere stock images, quali per lo stock footage e quali per entrambi i tipi di contenuto.
  • Perché non bisogna fidarsi di forum e pagine Facebook per imparare imparare a guadagnare di più con il microstock.
  • Perché a volte conviene rinunciare a dei guadagni per risparmiare tempo.

Lezione 21 (9:26) - i segreti di Storyblocks/Videoblocks

  • Come iscriversi.
  • Come scegliere il metodo migliore per essere pagati.
  • Come impostare un profilo professionale.
  • Quali documenti compilare per pagare meno tasse alla fonte.
  • Quando i social network possono essere utili per vendere di più.

Lezione 22 (9:47) - i segreti di Pond5

  • Come iscriversi.
  • Come scegliere il metodo migliore per essere pagati.
  • Come impostare un profilo professionale.
  • Quali programmi di vendita dell'agenzia conviene sottoscrivere per guadagnare di più.
  • Quali impostazioni cambiare per ricevere solo mail utili.

Lezione 23 (13:26) - i segreti di Shutterstock

  • Come iscriversi.
  • Come scegliere il metodo migliore per essere pagati.
  • Come impostare un profilo professionale.
  • Quali documenti compilare per pagare meno tasse alla fonte.
  • Come usare le statistiche del pannello di controllo.
  • Che licenze di vendita impostare per vendere le proprie foto e i propri video.
  • Perché evitare i trucchi per manipolare i risultati del loro motore di ricerca.

Lezione 24 (15:01) - come compilare al meglio le schede tecniche su Pond5

  • Come usare l'intelligenza artificale per creare in automatico le keyword di foto e video.
  • Come caricare i file tramite l'interfaccia del sito.
  • Perché evitare i software FTP.
  • Come lavorare con i template per risparmiare ore di lavoro.
  • Come scegliere i prezzi a cui vendere lo stock footage.
  • Come sostituire il fotogramma di anteprima.

Lezione 25 (10:43) - come compilare al meglio le schede tecniche su Shutterstock

  • Come caricare lo stock footage con Filezilla e le stock images con l'interfaccia web.
  • Come usare la compilazione multipla per risparmiare tempo.
  • Come capire quando un contenuto può essere venduto con la licenza editoriale e quando con la licenza per uso commerciale.
  • Come cambiare la descrizione quando un file è venduto con la licenza editoriale.
  • Come cambiare il fotogramma di anteprima.

Lezione 26 (10:51) - come trasferire in pochi clic le descrizioni da Pond5 a Shutterstock e Videoblocks/Storyblocks

  • Cosa sono i .csv.
  • Perché conviene caricare i file su Videoblocks con l'interfaccia web anziché tramite un software FTP.
  • Come inserire le informazioni su Videoblocks attraverso un file .csv scaricato da Pond5.
  • Come adattare un .csv scaricato da Pond5 all'interfaccia di Shutterstock.

Lezione 27 (17:46) - come si crea con Adobe Premiere e il proprio stock footage un video da pubblicare su Youtube

  • Perché pubblicare le proprie compilation di footage su Youtube può far guadagnare.
  • Bisogna importare in Premiere tutto il girato o solo i file esportati?
  • Come ordinare i contenuti nella finestra progetto e lavorare in ordine cronologico.
  • Dove cercare la musica per il proprio video.
  • Come trovare il tempo giusto per i tagli.
  • Come mixare colonna sonora e suoni.
  • Come aggiungere il watermark al video che si esporta.

Lezione 28 (8:21) - la mentalità giusta per cominciare

  • Le diverse politiche di tassazione alla fonte delle Agenzie.
  • Come tracciare le proprie vendite senza perdere tempo.
  • Perché i contenuti lifestyle possono far guadagnare di più.
  • Perché per fotografi e videomaker il microstock è la porta d'ingresso migliore nel mondo del business digitale.
  • La tempistica giusta per diventare un produttore a tempo pieno.

In ogni lezione: video, testi, link e contenuti extra:

Il mio corso ha avuto più di 400 ordini. Controlla su Google: non troverai una sola opinione negativa sul livello del mio insegnamento.

Vendite del corso su come vendere foto e video online

Questo a fianco sono io a Berlino nel 2013. A quei tempi bastava girare 3 giorni in una Capitale Europea per portare a casa migliaia di euro di royalties. Oggi è tutto cambiato, perché la concorrenza è talmente aumentata che chi si improvvisa non guadagna più niente.

Se vai allo sbaraglio rischi di perdere un sacco di soldi: Videoblocks.com paga 43 dollari per una singola vendita, e io, solo da quell'Agenzia, tutti imesi guadagno più di quello che costa questo corso.

Lascio ai tanti Guru del web la vendita dei sogni. Non devi fidarti delle mie parole, ma dei numeri che puoi vedere qui sotto e in tutto il sito.

Queste sono le mie vendite in un mese qualsiasi su Videoblocks.com:

Questi sono due dei tanti pagamenti mensili che mi manda Pond5.com (il primo è fisso, l'altro dipende dalle vendite):

E questi 783,97$ sono miei i guadagni a maggio 2017 su Shutterstock.com:

 

Apprezzo come vai dritto al nocciolo della questione, senza girarci troppo intorno. Se una lezione parla di un certo argomento, nel giro di un minuto stai già spiegando che cosa c'è da fare e da non fare. Grazie a te ho impiegato solo una settimana per vendere il mio primo video su Pond5”

- Gabriele Cesana, acquirente del corso

Quella qui sopra è l'opinione di Vladimiro Boffi. Puoi vedere il portfolio che ha iniziato a costruirsi su Pond5 cliccando qui.

E il fotografo/videomaker qui sotto è un altro acquirente:

Se vuoi fare un passo avanti, vieni agli eventi a cui mi invitano, come quello del video qui sotto che si è svolto all'Istituto Europeo del Design

Senza il corso però hai sempre 2 problemi:

  1. In assenza di un percorso di apprendimento appositamente studiato, fai molta confusione.
  2. Devi essere veloce a metterti nelle condizioni di vendere, perché la concorrenza aumenta ogni giorno ed è molto più facile guadagnare oggi di quanto lo sarà domani.

A te la scelta.

Attenzione, il prezzo si intende IVA esclusa. Se si indica che il pagamento viene effettuato dall'Italia, l'IVA è del 22% (43,34 euro). Se si indica che il pagamento viene effettuato dall'estero valgono le norme sull'IVA vigenti in quel Paese (Svizzera, San Marino, USA e molti altri Paesi sono esenti da IVA).

Clickbank, il sito che gestisce il pagamento in assoluta sicurezza, rilascia una normale ricevuta. Qualora servisse la fattura, per favore, prima di effettuare l'acquisto, contattami (fallo senza problemi anche se hai qualsiasi altro dubbio, perché voglio continuare ad avere solo clienti soddisfatti).

Il corso sarà consultabile immediatamente dopo l'acquisto in un'area riservata che include i 28 video e i testi degli stessi, oltre ad altri contenuti extra.

Stockfootage.it è una produzione Dafactory di Daniele Carrer. P.IVA 04666280260