QUEST'OFFERTA E' RISERVATA AGLI ISCRITTI TAU VISUAL CHE HANNO ACQUISTATO LE PRIME 6 LEZIONI

Qui sotto ero allo IED a Milano a parlare di microstock lo scorso 7 febbraio:

Nelle prime 6 lezioni ti ho spiegato il mercato, e immagino tu abbia imparato cose che non potevi immaginare se avesti improvvisato con il microstock: lo strumento gratuito che ti permette di misurare la vendibilità delle keywords, il confronto dei risultati della parola chiave "Italy" in diversi siti e, in generale, ti ho dimostrato che bisogna stare lontanti dall'errore tipico dei principianti, ovvero pensare che basti una buona tecnica per vendere, quando invece sono le leggi del mercato che contano.

Ora sei senz'altro più forte degli improvvisati, che magari sanno anche fotografare meglio di te ma che con il microstock fanno ti testa loro e continuano a guadagnare briciole. Spero che dopo le mie lezioni non partirai mai per una Capitale Europea senza una scaletta di ripresa, perché con quell'errore i tuoi concorrenti non si accorgono di perdere in un colpo solo molto di più di quello che tu hai pagato per la prima parte del mio corso.

Esistono ora altri passi avanti che puoi fare nella tua carriera di microstocker. Uno di questi è approfondire il video che è molto meno soggetto a concorrenza di quanto non lo sia il mondo della fotografia (Shutterstock ha 93 milioni di foto nella sua collezione e "solo" 5 milioni di clip!). In più, i prezzi che i compratori pagano sono almeno 10 volte più alti. Le mie prossime 22 lezioni ti aiutano anche in questa direzione, e lo fanno con lo sguardo di chi, errore dopo errore, è arrivato a guadagnare 3 mila dollari al mese con lo stock footage:

Lezione 7 (12:40) - le operazioni da compiere prima di inserire le foto della sequenza time-lapse in Adobe After Effects: come si salvano e si ordinano i file nel computer. Come si cancellano con Adobe Photoshop CC 2017 gli uccelli che passano nell'inquadratura per ottenere un risultato finale impeccabile con il comando “Riempi in base al contenuto” e nelle versioni più vecchio con il Timbro clone.

Lezione 8 (10:33) - come si trasforma una sequenza di foto time-lapse in un video grazie ad Adobe After Effects CC 2017: come si usano i tracciatori di movimento per stabilizzare la ripresa. Come si crea una procedura efficace per giungere al risultato finale ed esportare il video in 4k.

Lezione 9 (10:52) - come si realizza l'effetto tilt shift nei time-lapse con Adobe After Effects CC 2017: come, applicando una semplice sfocatura su più livelli, si può produrre un video originale e maggiormente vendibile.

Lezione 10 (5:19) - esempi pratici di errori che si fanno nel creare time-lapse con la tecnica tilt shift: quali sono gli sbagli da evitare tra quelli che si trovano più frequentemente anche nei contenuti in vendita nelle Agenzie. Come calcolare se per riprendere un soggetto conviene utilizzare il metodo classico o delle varianti della tecnica.

Lezione 11 (21:09) - come usare Adobe After Effects CC 2017 per creare un hyperlapse: le impostazioni da selezionare nello stabilizzatore del programma per ottenere una ripresa dal movimento perfettamente uniforme, sia usando gli automatismi del software sia i tracciatori da impostare manualmente.

Lezione 12 (10:43) - come usare GBdeflicker: un plug-in di Adobe After Effects che serve a contenere il flicker nei time-lapse. Quali impostazioni conviene cambiare per ottenere i risultati migliori.

Lezione 13 (9:34) - i segreti della ripresa real-time: perché è meglio non esagerare con gli ISO, quali obiettivi è meglio portare con sé, quando è più conveniente girare video in tempo reale rispetto ai time-lapse.

Lezione 14 (5:53) - come catalogare i file: come nominare ed archiviare i file che compongono la propria collezione. Come evitare nomi doppi e riuscire in pochi passaggi a trovare la ripresa che si sta cercando.

Lezione 15 (6:31) - come convertire i file con Mpeg streamclip: come usare il software gratuito MPEG streamclip per convertire formato e compressione dei video, rendendo compatibile il proprio stock footage con le linee guida delle Agenzie di microstock.

Lezione 16 (14:36) - come esportare stock footage con Adobe Premiere: che procedura usare per essere veloci ed ordinati. Esempi pratici per scegliere la parte migliore del girato. Che durata è meglio che abbiano le clip?

Lezione 17 (10:09) - come esportare stock footage con Final Cut Pro 7: come selezionare la parte migliore dello spezzone. Come può il montaggio correggere i difetti principali della ripresa. Quali sono i comandi principali del programma.

Lezione 18 (8:45) - come esportare stock footage con Final Cut Pro X:  come si usa Final Cut Pro X per creare stock footage. Quali sono le principali differenze con Final Cut Pro 7. Perché Final Cut Pro X è più stabile della versione precedente.

Lezione 19 (8:15) - i dati tecnici che deve avere il microstock: che caratteristiche devono avere le foto e i video per essere accettati dalle Agenzie. Che differenza c'è tra i vari formati e i diversi tipi di compressione. In quale dei due principali standard televisivi conviene registrare.

Lezione 20 (11:17) - le Agenzie di microstock: come scegliere le Agenzie per vendere i propri contenuti. Perché a volte conviene rinunciare a dei guadagni per impegnare meglio il tempo che si dedica al microstock. Come contattare un produttore su pond5.

Lezione 21 (4:48) - come iscriversi a Videoblocks: come scegliere il modo più conveniente per essere pagati su quell'Agenzia. Come impostare il proprio profilo per accedere ad una tassazione agevolata.

Lezione 22 (6:29) - come iscriversi a Pond5: come ottimizzare le informazioni da inserire nel sito per migliorare le prestazioni di vendita delle proprie clip. Quali mail conviene ricevere dall'Agenzia. Cosa scrivere nel proprio profilo per sembrare più professionali possibile.

Questo è un estratto tratto da una delle lezioni della parte del corso che non hai visto:

arrow

Lezione 23 (8:13)- come iscriversi a Shutterstock: come ottimizzare il proprio profilo. Come scegliere il metodo con cui farsi pagare. Perché evitare trucchi che fanno perdere tempo e non aiutano ad aumentare le vendite.

Lezione 24 (13:48) - come compilare al meglio le schede tecniche su Pond5 : i segreti del keywording. Come si crea un template per risparmiare tempo. Come si sceglie il fotogramma di anteprima. Qual è il giusto equilibrio tra l'esigenza di essere veloci e quella di essere precisi.

Lezione 25 (11:47) - come compilare al meglio le schede tecniche su Shutterstock : come si creano le descrizioni. Come utilizzare la compilazione multipla. Come si sostituisce l'anteprima nelle clip. Qual è la differenza tra la licenza editoriale e quella commerciale. Come leggere le statistiche nel pannello di controllo.

Lezione 26 (7:13) - come trasferire in pochi clic le descrizioni da Pond5 a Shutterstock e Videoblocks: come usare i .csv per risparmiare tempo e applicare le descrizioni di Pond5 alle altre Agenzie.

Lezione 27 (18:34) - come si crea con Adobe Premiere e il proprio stock footage un video da pubblicare su Youtube: montare un video tematico per essere contattati dai compratori e vendere il proprio stock footage senza l'intermediazione e le commissioni delle Agenzie.

Lezione 28 (7:13) - la mentalità giusta per cominciare: cosa si intende per tassazione alla fonte. Qual è il percorso migliore da compiere se si vuole passare a produrre a tempo pieno immagini e filmati stock.

260$ incassati in una notte su Videoblocks!

arrow

E' un mondo più nuovo, dove da poco è nata un'Agenzia che dà il 100% di commissione ai produttori, che vuol dire 43$ a vendita! Per fare la stessa cosa con le foto devi venderne decine ogni mese! Quest'Agenzia si chiama Videoblocks, e proprio perché è poco che esiste, ha un motore di ricerca che per il momento non privilegia i grandi vecchi del settore come me, rispetto ai nuovi arrivati come te. Ma devi avere fretta, perché 10 anni fa era la stessa cosa con le foto, dove potevi guadagnare in maniera dignitosa con uno sforzo molto inferiore ad oggi. Hai ancora una finestra di tempo limitata per usufruire di questo scenario con il video, perché ogni giorno che passa arriva sempre più gente, e anche solo fra qualche settimana sarà molto più difficile guadagnare.

Ho creato la prima versione del corso più di un anno fa. Come puoi vedere ne ho già venduto 204 copie, che hanno un trend in forte crescita da quando Google ha cominciato a mandare gli appassionati di ripresa nel sito. Ho ascoltato le opinioni dei primi acquirenti e ho impiegato mesi a perfezionarlo. Oramai questo sito mi occupa per gran parte della giornata, ma credimi tutti gli sforzi sono ripagati da mail come quella che mi ha scritto Donato Mastrovita da Vicenza (qui puoi vedere il suo Canale Youtube):

arrow

QUESTO PREZZO E' RISERVATO AGLI ISCRITTI TAU VISUAL CHE HANNO ACQUISTATO LE PRIME 6 LEZIONI:

Agli altri l'intero corso costa 197 euro. Tu grazie all'offerta lo pagheresti 25+140.

Hai ancora dei dubbi? Scrivimi!

Stockfootage.it è una produzione Dafactory di Daniele Carrer. P.IVA 04666280260