Ho creato questo video per farti diventare ancora più professionale:

La prima regola per fare i soldi nel microstock è creare dei contenuti con una strategia che ti permetta di essere in cima ai risultati di ricerca su parole chiave forti. Se un compratore scrive

Rome

e lascia l'ordinamento così com'è, ovvero per “Best Match”:

che è l'algoritmo segreto di Pond5, su 12 risultati che appaiono nelle prime 2 righe:

4 sono miei, quindi se attualmente incasso 3 mila dollari al mese vendendo stock footage un motivo c'è, ed è più o meno quello che spiego in ognuna delle 28 lezioni del mio corso.

Detto questo, se io fossi un compratore che cerca footage di Roma potrei cercarlo tra i risultati che appaiono, che appartengono a diversi produttori, però per non trovarmi sorprese in fase di montaggio, relative al fatto che le singole clip possono avere color correction diverse, potrei risolvere il problema cercando contenuti dello stesso videomaker, ed io videomaker che voglio i soldi del compratore devo studiare una strategia per darglieli facilmente.

Se il compratore clicca prima sull'anteprima:

poi su “See item details”:

e poi su “See item description”:

gli appare la descrizione che hai inserito, che è il campo che metti sotto il titolo. Normalmente si tratta di una voce abbastanza inutile e che i produttori sbadati snobbano, ma c'è una formula che ti permette di inserire lì delle icone cliccabili:

provenienti da una collezione che, ovviamente, deve essere congruente con il soggetto mostrato, e che quindi nel mio caso è una collezione relativa ad altri time-lapse girati a Roma. In questo modo il compratore, senza uscire dalla visione della mia clip, può essere reinderizzato a contenuti di mia proprietà che sarà incentivato a comprare.

Per fare questo, la prima cosa che serve fare è creare una collezione. Vai in alto a destra:

clicca sulla foto del tuo profilo, che nel mio caso è un logo, e clicca "My collections":

ovvero “Le mie collezioni” e arrivi su una pagina che nel mio caso ne contiene 258:

create in 10 e passa anni. Per aggiungerne una clicca il simbolo del +:

e poi dagli un titolo. Io, un po' a caso visto che è una prova, la chiamo:

Tutorial Real Time

giusto perché avrei potuto mettere "Tutorial time-lapse", e poi gli do una descrizione, che non è così importante, scrivendo:

Italian city daytime and in the night

e salvo:

Fatto questo, ho creato la collezione che sarà messa in lista, per il momento vuota di contenuti, insieme alle altre. Ci clicco sopra:

ed entro nella pagina, dove posso cambiare la cover:

mettendo una foto congruente con i contenuti che inserirò e, tramite il comando EDIT:

posso cambiare il titolo e la descrizione. Il motivo principale per cui sono qui dentro è però questo numero:

che nel mio caso è 1.816.084, di cui mi devo prendere nota per creare più avanti la galleria che ti ho mostrato prima. Ora in alto a destra vado ancora sul menu a discesa e clicco UPLOADS:

Appaiono le mie clip. Visto che è solo una prova ne seleziono una a caso:

e vado in fondo alla pagina, scegliendo nel menu a discesa ACTIONS la voce “add to collection”:

e cliccando il bottone blu EXECUTE:

Per una serie di motivi, io avevo già una collezione attiva a cui la clip selezionata è stata aggiunta, ma niente paura. Basta cliccare sul simbolo del cestino:

e la clip viene tolta da quella collezione. Nel menu a discesa seleziono la collezione che voglio, che abbiamo detto si chiama “Tutorial real time”:

e riclicco EXECUTE:

Magicamente all'interno di quella collezione appare la clip che avevo selezionato:

Quindi, abbiamo capito come creare una collezione e come aggiungerci le clip.

Adesso ti faccio vedere come creare le gallerie che devono attrarre i clienti interessati ad acquistare più stock footage di un singolo soggetto. Nella prima versione di questo tutorial facevo come una volta, e come, se non te lo dicessi, probabilmente anche a te verrebbe spontaneo fare. Cliccavo EDIT:

e andavo nella descrizione della clip per inserire la formula (tutt'ora valida):

[binicons]00000 h 11 icon[/binicons]

che prevede l'inserimento di quel numero che abbiamo trovato prima:

1.816.084 e di una voce, in questo caso h 11, che dice a Pond5 quante anteprime di clip mostrare, 11 appunto, ma puoi mettere un numero diverso e che ti consiglio essere più alto, come feci, all'epoca della descrizione di questo video, con la seconda galleria, dove ne misi 69.

Attenzione però che Pond5 ha cambiato le cose. La formula da inserire rimane la stessa, ma nella schermata precedente:

anziché cliccare EDIT bisogna cliccare su DESCRIPTION. In tal modo si apre una finestra:

all'interno della quale va inserita la formula, per poi confermare con il tasto SUBMIT.

Quando un compratore, durante la visione di una clip, cliccherà su "See Item Description":

gli apparirà la galleria che hai inserito, con dei fotogrammi di anteprima cliccabili:

che lo possono quindi portare nella pagina della clip permettendogli di aggiungere al suo carrello il tuo contenuto, che alla fine è il vero scopo di tutta questa procedura.

Spero di esserti stato d'aiuto!

Attenzione io e Tau Visual abbiamo studiato un'offerta ancora più vantaggiosa per gli iscritti che vogliono passare alla versione completa del corso. Clicca qui per vedere di cosa si tratta!

Stockfootage.it è una produzione Dafactory di Daniele Carrer. P.IVA 04666280260